Vai a
IMPRESA
IP

team

Newsletter

COVID-19: Focus su norme per il comportamento sportivo

Con il Dpcm1 del 7 agosto 2020 il Governo ha emanato ulteriori disposizioni attuative del D.L. 25 marzo
2020 n.19 recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza Covid-19 ed i suoi effetti. Queste
disposizioni si applicano dalla data del 9 agosto 2020, in sostituzione di quelle del Dpcm 11 giugno 2020 e
del Dpcm 14 luglio 2020, e sono efficaci fino al 7 settembre 2020. Le novità relative al comparto sportivo
introdotte dall’ultimo provvedimento governativo disciplinano le modalità di svolgimento degli eventi e
delle competizioni sportive e la partecipazione del pubblico agli stessi sul territorio nazionale, con una
differenziazione tra eventi di entità minori (con previsione di un numero massimo di 1000 spettatori per
gli stadi all’aperto e di 200 spettatori per gli impianti sportivi al chiuso, salvo casi eccezionali) e quelli di
interesse nazionale e regionale (consentiti a porte chiuse ovvero all’aperto senza la presenza del pubblico).
Per quanto attiene lo svolgimento di competizioni sportive nazionali ed internazionali, organizzate sul
territorio italiano, che prevedano la partecipazione di atleti, tecnici e accompagnatori provenienti da paesi
per i quali l’ingresso in Italia è vietato o per i quali è prevista la quarantena, viene introdotto l’obbligo per i
soggetti precedentemente richiamati di effettuare il tampone naso-faringeo, al fine di, nel caso di esito
negativo, essere autorizzati all’ingresso in Italia.
Sempre in data 7 agosto, la Giunta Regionale della Regione Emilia-Romagna ha emanato un Decreto
2 con
cui si consente la presenza del pubblico agli eventi ed alle competizioni sportive di interesse nazionale o
internazionale, nel rispetto delle disposizioni dettate dalle “
Linee guida regionali per la partecipazione del pubblico
agli eventi sportivi
”. Il provvedimento regionale prevede la partecipazione dello stesso numero massimo di
spettatori previsto dal Dpcm del Governo, con la possibilità su specifica richiesta presentata alla Regione
di concedere deroghe al numero massimo di spettatori stabilito per specifici eventi di interesse nazionale o
internazionale. Si riportano di seguito le disposizioni inerenti al comparto sportivo previste nel Dpcm, nel
Decreto del Presidente della Giunta Regionale della Regione Emilia-Romagna e le Linee guida allegate al
provvedimento regionale.
________________________________

Allegati:
Scarica questo file (SLM NEWSLETTER COVID19 SPORT (12.08.2020) VERSIONE SITO SLM.pdf)Newsletter Covid-19 sport[ ]364 kB